News

 

In questo periodo di emergenza sanitaria il Governo italiano ha emesso una serie di provvedimenti che vanno ad incidere non solo sui processi ma anche, più in generale, su situazioni giuridiche che direttamente o indirettamente risentono dei provvedimenti emessi dal Governo.

Qui di seguito un rapido sguardo alle problematiche di maggior rilievo con un occhio di riguardo alla Proprietà Intellettuale ambito nel quale noi, De Simone & Partners, operiamo.

La sospensione dei termini annunciata dall’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi lo scorso 11 marzo è stata estesa per effetto del decreto legge “Cura Italia” (18/2020).

 

È prevista la sospensione dei termini, anche perentori, per le attività originariamente dovute tra il 23 febbraio 2020 e il 15 aprile 2020, quali attività di opposizione ex 176 cpi

 

Per quanto concerne attività per annualità e rinnovazioni, più in generale atti ricognitivi a termine, dovuti nel periodo 31 gennaio 2020-15 aprile 2020, il termine viene esteso al 15 giugno 2020

 

Restano esclusi dal perimetro applicativo della sospensione i termini relativi ai ricorsi dinanzi alla Commissione Ricorsi.

 

fonte: uibm.mise.gov.it

A fianco dei nostri clienti anche da remoto. Nel rispetto delle disposizioni sanitarie impartite a causa dell’emergenza COVID-19, De Simone & Partners non si ferma e continua ad affiancare i propri clienti in tutte le usuali attività. 

 

Ufficio Italiano Brevetti e Marchi

l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha sospeso i termini in scadenza tra il 9 marzo e il 3 aprile 2020, ad eccezione dei termini perentori del procedimento di opposizione alla registrazione di marchi, di cui all’articolo 176 del Codice di Proprietà Industriale (CPI), e dei ricorsi notificati, di cui all’articolo 147, comma 1, del CPI. Non occorre una richiesta specifica delle parti interessate. Concluso il periodo di sospensione, i termini riprendono a decorrere per la parte residua.

 

Proroga dei termini per i bandi Disegni +4 e POC 2020 e differimento dei termini per il Bando Marchi +3. 

Bando Disegni+4: la data per la presentazione delle domande di agevolazione è fissata alle ore 9.00 del 22 aprile 2020

 

Bando per la realizzazione di programmi di valorizzazione dei brevetti tramite il finanziamento di progetti di proof of concept (poc): il termine ultimo per l’invio delle istanze è fissato alle ore 24.00 del 20 aprile 2020  

 

Bando Marchi +3: la decorrenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 9.00 del 6 maggio 2020.  

 

Procedimenti giudiziari  

Tutte le udienze civili e penali previste tra il 9 e il 22 marzo sono state aggiornate e saranno riprogrammate a una data successiva al 22 marzo 2020.  

 

Tutte le scadenze procedurali per i procedimenti civili e penali sono sospese fino al 22 marzo e vengono automaticamente posticipate dopo tale data.  

 

Non esitate a contattarci !