Settori di competenza

  • Elettronica
  • Prodotti farmaceutici
  • Finanza
  • Beni di lusso
  • Food
  • Servizi pubblici
  • Software
  • Salute
  • Comunicazioni
  • Sport

Ufficio

Roma

Formazione

Laurea in Giurisprudenza

Università di Roma “La Sapienza”

Università degli studi di Palermo

Qualifiche professionali

  • Avvocato, Ordine degli Avvocati di Roma
  • Mandatario abilitato presso l'Ufficio Italiano Marchi e Brevetti
  • Mandatario abilitato presso l'Ufficio europeo della proprietà intellettuale (EUIPO)
  • Membro del consiglio di amministrazione INDICAM
  • Membro del comitato consultivo ECTA

Associazioni

ECTA (Ex presidente 2012-2014)

INDICAM (Ex vicepresidente)

AISCRIS, MARQUES

AIPPI, EPI, FICPI, INTA, LES, PTMG, UNION

Domenico De Simone

Socio Fondatore

Avvocato e mandatario marchi e brevetti

Who's Who Legal identifica Domenico come "un professionista davvero eccellente che riceve elogi internazionali per la sua competenza nel diritto dei marchi".

Attivo nel campo della proprietà intellettuale dal 1972, è socio fondatore della De Simone & Partners Spa e dello Studio Legale De Simone.

Ex presidente della European Communities Trademark Association (ECTA), Domenico fornisce consulenza su tutti gli aspetti della legge marchi, dalla sua applicazione e azionamento in Italia, in Europa e a livello internazionale. In particolare, si occupa dello sviluppo di strategie gestionali, dalla selezione e individuazione del marchio all’ottenimento e manutenzione dei diritti connessi, comprese le controversie in materia di brevetti, diritto d’autore e nomi a dominio dinanzi ai tribunali italiani, comunitari e arbitrali.

Domenico rappresenta numerose multinazionali, che assiste anche nel contenzioso giudiziale e stragiudiziale.

È consulente esperto in tutte le aree legate allo sfruttamento economico dei diritti di proprietà intellettuale e al lancio e alla commercializzazione di prodotti/servizi, compresa la redazione di contratti e la consulenza in materia di design, brevetti e licenze.

Il suo contributo alla stesura di norme italiane ed europee nel settore è stato significativo, come membro delle commissioni ministeriali competenti e delle commissioni IP di Confindustria.